I benefici del viaggio: a svelarli uno studio di Momondo

I BENEFICI DEL VIAGGIO. Hai presente quel senso di benessere e equilibrio che si prova durante una vacanza in un paese straniero, capace di accompagnarti anche al ritorno a casa e persistere fino a quando la routine quotidiana e lo stress della vita di tutti i giorni non riprendono a martellare senza posa? Che viaggiare potesse rivelarsi un toccasana per il benessere personale non ci voleva certo la scienza a dirlo, bastava appostarsi in un qualsiasi terminal degli arrivi e misurare l’apertura dei sorrisi dei turisti, ma quelli di Momondo, convinti del fatto che viaggiare sia davvero in grado di cambiare in meglio il mondo, tra i benefici del viaggio sono andati a scandagliare alcuni aspetti più particolari, che vanno dall’apertura mentale della persona che viaggia fino alla sua fiducia nei confronti degli altri. Possibile che quelli che più viaggiano risultino anche più aperti e disponibili a credere negli altri?

THE VALUE OF TRAVELLING. Questo il nome della ricerca condotta da Momondo, che ha sottoposto le sue domande a 7.292 persone provenienti da 18 paesi del mondo, tra Nord e Sud America, Europa, Africa, Asia e Australia, per trovare una correlazione tra viaggio e fiducia, arrivando alla conclusione che proprio coloro che più viaggiano tendono ad avere un’apertura differente nei confronti dell’altro, dello straniero, delle sue abitudini e della sua religione.

Happier

I NUMERI. Il 48% degli intervistati ammette in via preliminare un fatto che appare evidente ai più: oggi come oggi siamo circondati da un maggior numero di pregiudizi rispetto a cinque anni fa. Solo il 16%, al contrario, crede che la situazione sia all’opposto. Eppure, il 76% degli intervistati conferma come il viaggiare abbia avuto effetti positivi sul loro modo di guardare alle differenze e alle diversità, e la stessa percentuale ammette l’influenza positiva sulla valutazione delle altre culture. Il 75% ha rivisto i suoi pregiudizi sugli abitanti di un determinato luogo, dopo averlo visitato, e il 65% crede fermamente che ci sarebbero meno pregiudizi nel mondo se le persone viaggiassero di più. Anche l’intolleranza avrebbe un’incidenza minore se si viaggiasse di più, almeno per il 61% del campione. Infine, più di un intervistato su due (il 53%) si spinge a confermare come potrebbe esserci addirittura più pace nel mondo, se le persone viaggiassero di più.

Passando alla fiducia negli altri, voi vi fidate delle persone che incontrate in viaggio per la prima volta? Ebbene, lo studio rivela che coloro che hanno visitato dai 46 ai 50 paesi e che viaggiano più di otto volte all’anno risultano essere i più fiduciosi nei confronti delle persone appena incontrate. “I risultati dello studio indicano come il viaggio aumenti la fiducia nelle persone che si incontrano per la prima volta, in persone di altra religione o nazionalità, a prescindere dalle variazioni di genere, età, reddito, istruzione e urbanizzazione”, fanno sapere da Momondo.

travel

5 CONSIGLI PER APRIRE IL TUO MONDO AL VIAGGIO

Ecco 5 consigli per fare del prossimo viaggio un’esperienza all’insegna dell’apertura e della fiducia nell’altro.
1) ABBASSA LA GUARDIA! – Viaggiare è per sua natura esporsi a qualcosa di diverso. Apri la tua mente e metti il guinzaglio al tuo giudizio. Non sono le differenze che ci dividono. E’ l’incapacità di riconoscere, accettare e ottenere il meglio da queste differenze . E ricorda: sei diverso dagli altri come loro lo sono per te.
2) PARLA CON LA GENTE DEL POSTO! – Non solo con il personale dell’hotel. Uno sconosciuto è solo un amico che non hai ancora incontrato. Una domanda veloce potrebbe trasformarsi in una conversazione ricca di ispirazioni. In poco tempo, potresti aggiungere una persona appena conosciuta alla tua lista di amici.
3) DI’ DI SI! – Si è la parola magica per nuove esperienze. “Si, mi sono perso”. “Si, mi piacerebbe ballare”. “Si, c’è spazio a questo tavolo”. Vedrai quanto una piccola parola può fare la differenza.
4) SII CURIOSO – Abbi il coraggio di fare qualcosa per la prima volta. La curiosità è la bussola che porta ad una visione aperta del mondo. Sfida te stesso e combatti la voglia di fare affidamento sulla routine.
5) CONDIVIDI! – Sii di ispirazione. Lascia che gli amici e la famiglia vedano la bellezza e la cordialità del mondo attraverso i tuoi occhi. Gli atteggiamenti sono contagiosi.

talk
E se vuoi condividere con Momondo la tua maniera di interpretare questi 5 consigli durante i tuoi viaggi, puoi partecipare al concorso che mette in palio una Camera 360 gradi panoramica. Carica su Instagram una foto o un video che illustrino il tuo modo di vivere il viaggio, tagga @momondo e usa l’hashtag #LetsOpenOurWorld. E mi raccomando… ricordati sempre di continuare a viaggiare. Ti rende migliore!

0 replies

Leave a Reply

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *