Ferrara Sotto le Stelle 2015, i 30 anni di Psychocandy

Si è imposto negli anni come uno dei festival musicali estivi di riferimento per il panorama italiano, grazie a un’attenta selezione dei suoi ospiti e una tradizione di concerti di qualità che dura ormai dal lontano 1996, quando il maestro Bob Dylan si esibì sotto il cielo stellato di Ferrara. “Ferrara Sotto le Stelle” negli anni ha sempre confermato l’alto livello degli artisti in calendario, e per l’edizione di quest’anno ha in serbo più di una novità per quanti volessero programmare un weekend di musica nella città estense.

Si parte il prossimo 7 giugno, quando presso il Cortile del Castello Estense salirà sul palco Sun Kil Moon, con alla batteria Steve Shelley direttamente dai Sonic Youth e alla chitarra e voce Neil Halstead, ex Slowdive, per il primo dei concerti di “Ferrara Sotto le Stelle 2015”. Il gruppo è reduce dall’ottimo successo di “Benji” (2014), che è stato votato da Rumore come disco dell’anno.

A seguire, nel ricco programma dell’estate ferrarese, troviamo una serata speciale e a ingresso gratuito, dal titolo “Gimme Shelter!”, che propone sul palco tre realtà musicali lontane tra loro sia per anagrafe che per scelte stilistiche, capaci però di dare l’idea dello stato di salute del rock nostrano. Post CSI, (Angela Baraldi alla voce, Massimo Zamboni e Giorgio Canali alle chitarre, Francesco Magnelli alle tastiere e Gianni Maroccolo al basso), Bud Spencer Blues Explosion, (Adriano Viterbini alla chitarra e voce e Cesare Petulicchio alla batteria e voce), e Fast Animals & Slow Kids, (Aimone Romizi alla chitarra, voce, percussioni, Alessandro Guercini alla chitarra, Jacopo Gigliotti al basso e Alessio Mingoli alla batteria e voce), saranno i protagonisti di questa serata tutta italiana, sabato 20 giugno, dalle 20:30 all’1:30.

Quindi, martedì 30 giugno presso il Cortile del Castello Estense sarà la volta dell’unica data italiana per Andrew Bird, eclettico e produttivo polistrumentista che nel corso degli ultimi 20 anni si è imposto come protagonista della scena indipendente americana. Dopo di lui, tocca ai Verdena salire sul palco di Piazza Castello, mercoledì 15 luglio 2015, accompagnati in apertura da IOSONOUNCANE, che ha piazzato recentemente un disco di quelli da ricordare per il panorama nostrano. Venerdì 17 luglio tocca a Paolo Nutini intrattenere il pubblico di Piazza Castello, con i brani del suo “Caustic Love” pubblicato nel corso del 2014.

Ferrara Sotto le Stelle - foto dell'utente flickr Luca

Ferrara Sotto le Stelle – foto dell’utente flickr Luca

Il vero evento di questo “Ferrara Sotto le Stelle 2015” è però certamente il concerto del 19 luglio, quando a salire sul palco di Piazza Castello saranno i grandissimi The Jesus & Mary Chain, che si esibiranno, a distanza di 25 anni dal loro ultimo show nel nostro paese, per celebrare i 30 anni del loro acclamatissimo album d’esordio, “Psychocandy”. Riproporranno infatti l’intero album, pubblicato nel 1985 dalla Blanco y Negro.
A chiudere gli appuntamenti con il festival, George Ezra in concerto il 21 luglio, prima dei 2Cellos, in programma il 30 luglio, e dei Savages, in programma il 31 luglio.

Per quanti fossero interessati a partecipare al festival, QUI il sito internet e i contatti Facebook e Twitter dell’evento. Per le prevendite dei biglietti: QUI

Qualora voleste programmare un soggiorno a Ferrara nei giorni di “Ferrara Sotto le Stelle 2015”, compilate il form nella pagina per consultare e prenotare le strutture ricettive presenti in città e, per avere un’assistenza personalizzata, non esitate a contattare i nostri Assistenti di Viaggio, che sapranno indicarvi la migliore soluzione in base alle vostre esigenze.

0 replies

Leave a Reply

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *