La coppia delle vacanze in pullman

Le vacanze in pullman sono un modo così comodo per viaggiare, sedersi e godersi il paesaggio mentre l’autista si prende cura di tutto il resto. Stai seduto più in alto delle siepi e si può effettivamente vedere molto di più di quanto sarebbe mai possibile in una macchina. Si incontrano molte persone diverse e interessanti, soprattutto nei loro primi anni d’oro. Di solito c’è una serata di benvenuto al vostro arrivo con champagne, tè, caffè e torta locale o qualche specialità del luogo. Si fanno le presentazioni, e in poco tempo si diventa come una grande famiglia felice.

Viaggiare in pullman da porto a porto significa non avere restrizioni del bagaglio. Se c’è da fare un pernottamento prima di raggiungere la destinazione finale, vi consiglio di portare una borsa durante la notte e lasciare i bagagli di grandi dimensioni sul pullman, che è fantastico. Lo stesso vale per il viaggio di ritorno. Visitando paesi europei, nessun problema nel portare a casa vino e simili. Lasciate i vostri acquisti al sicuro nel vano bagagli fino ad arrivare a casa.

Photo by Flickr user Dennis van Zuijlekom

Photo by Flickr user Dennis van Zuijlekom

Mio marito ed io siamo viaggiatori in pullman di una certa esperienza. Anche se abbiamo provato molte altre tipologie di vacanza preferiamo il viaggio in pullman. La nostra prima volta in un viaggio organizzato in pullman risale all’Agosto del 1971 – luna di miele in Scozia, una cosa che abbiamo apprezzato molto. Da Dublino a Liverpool, attraverso il bellissimo Distretto dei Laghi, attraversando il confine a Gretna Green. Abbiamo viaggiato in direzione nord attraverso Stirling, Peebles, Perth, Edimburgo, Inverness, e al ritorno dalla bella Oban, sulla costa occidentale. Il lato negativo di questo tipo di vacanza è stato dover soggiornare in un albergo diverso ogni sera, vivere con la valigia sempre aperta e le tante ore sempre in movimento.

Abbiamo incontrato persone deliziose e fatto amicizia con una coppia simpaticissima proveniente dalla Florida, con cui poi ci siamo rivisti in diverse occasioni. A nostra volta li abbiamo visitati con i nostri bambini e siamo anche andati a Disneyworld insieme.

Buoni autisti e buone guide sono essenziali per il godimento di una vacanza in pullman. In quel primo viaggio la nostra guida era un tipo molto particolare e quando si è sparsa la voce che eravamo in luna di miele si è sempre assicurato che avessimo un “letto matrimoniale”, per l’allegria dei nostri compagni di viaggio.

Bridie Heraghty

0 replies

Leave a Reply

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *