Roma: il segreto di pizza e mortazza

PIZZA-CO-LA-MORTAZZA1

photo by Guido Sansoni

Quando sei a Roma, fai come i romani, recita un proverbio. E come fanno i romani quando vanno di fretta e vogliono fare uno spuntino per strada? Semplice, vanno di “pizza e mortazza”, pizza bianca con mortadella in altre parole.

Uno street food da addentare nel percorso tra un monumento e l’altro, anche perché a Roma ogni forno che si rispetti serve questa specialità. Un pezzo di pizza particolarmente scrocchierella che viene aperto in due per fare spazio alla mortadella tagliata fresca fresca. Costa poco ed é buonissimo, specie se accompagnato da una bionda (parliamo di birra) ben fresca.

Per chi si trova in centro il top da visitare é l’antico Forno Roscioli, una pizza e mortazza per gourmet. Oppure potete provare il brivido di seguire l’ape car di Pizza e Mortazza, un furgoncino ambulante che si sposta ogni giorno. Per sapere se è nella vostra zona date uno sguardo al sito o semplicemente seguite i loro movimenti su Twitter.

Se invece è sera e siete stati trascinati nella movida di San Lorenzo, il quartiere a due passi dalla stazione Termini dove gli studenti vanno in giro per pub e locali, andate dritti alla Piazzetta (Largo degli Osci 15) di fronte al mercato. È una pizzeria al taglio aperto fino a tarda notte e serve anche cocktail a prezzi popolari. Occhio all’orario però: la pizza e mortazza nei week end arriva sempre intorno alla mezzanotte…

Alessandro Giannace

0 replies

Leave a Reply

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *