user image

Cristina Pullano

Italia

Expert In :
Travel Concierge

Contact us to get a free travel tip
to organize your next trip

Insediamento rupestre di Zungri

Le grotte e il museo della civiltà contadina in provincia di Vibo Valentia
Jan, 01 1970 - Jan, 01 1970
You have missed This event

img How To Get There



img Where To Sleep

Description

Zungri è un villaggio rupestre di straordinaria bellezza. 

Localizzato ai margini del nuovo abitato, in una zona che si chiama significativamente i Fossi, nome che compare, insieme a quello di Cavernoli, già nel 1586 negli scritti di Monsignor Del Tufo, è stato in parte frequentato fino a tempi non lontani. Tuttavia, l’uso più recente di alcune grotte ha solo in parte intaccato l’aspetto originario e così l’abitato si presenta come un insediamento in cui è ancora possibile cogliere tutta la complessità e la raffinatezza del vivere in grotta. 

Ci troviamo, infatti, in un ambiente antropizzato dove niente è stato lasciato al caso e dove la mano esperta dell’uomo, munitasi di scalpelli e di picconi a doppia punta, ha saputo immaginare e realizzare ambienti, percorsi, servizi in cui, non di rado, è stata raggiunta la perfezione tecnica e funzionale. 

Qui l’uomo, forse più che altrove, ha saputo, con ingegno, misurarsi costantemente con la natura ed ha ponderato, con grande esperienza, ogni attività. L’abitato, composto da oltre una cinquantina di grotte di diverse dimensioni e forma, si sviluppa lungo un ampio costone roccioso, detto anche degli Sbariati, che si affaccia sulla fiumara Malopera. 

L’insediamento, articolato su più livelli, è attraversato da una scalinata tagliata nella roccia che presenta una canaletta, anch’essa scavata, funzionale alla raccolta delle acque. Alcune grotte si articolano su due livelli e molte conservano all’interno nicchie e numerosi altri elementi funzionali alle necessità del quotidiano. Talvolta l’esterno degli ingressi è impreziosito da incisioni che, imitando i portali in pietra, ne tracciano stipiti e archi. 

Accanto alle abitazioni, che conservano talvolta i segni di più recenti frequentazioni (forno da pane, muri in pietra, scale in legno), è possibile registrare la presenza di ambienti destinati al ricovero degli animali, altri ancora che conservano piani di lavoro, altri destinati alle attività produttive: è il caso di un piccolo palmento posto all’inizio dell’abitato e di una calcara, quasi interamente ricavata nella roccia. Ci sono, infine, delle fonti, una delle quali, scavata a mo’ di grotta, presenta una sorta di vasca lavatoio e una cisterna affiancata.


© Francesco A. Cuteri


L'area del Sito Rupestre di Zungri e l'annesso Museo della Civiltà Rupestre e Contadina sono visitabili tutti i giorni, con apertura ore 9.00 e chiusura ore 19.00.

Location

, Zungri ,VV , 89867, Italy

Disclaimer

"Personal Travels has no connection, association or endorsement with the event or trip organizers. The correct use of logo, trademarks and images displayed on this page are the sole responsibility of its creator."